Rifugio Chabod


il rifugio riapre per la stagione sci alpinistica il 18 di marzo..fino al 8 maggio.....vi aspettiamo!

La Storia

L'idea di realizzare il Rifugio Federico Chabod venne nell'autunno del 1966 ad un gruppo di Guide Alpine aderenti alla Società delle Guide della Valsavarenche. La scelta localizzativa venne suggerita dall' esperienza e dalla difficoltà di raggiungere alcune vie come la Becca di Montandayné, la nord-ovest del Gran Paradiso, la sud dell'Herbetet.
Dall'idea alla realizzazione si succedono vicende che vedono intrecciarsi alcuni fattori che favoriscono od interferiscono con lo sviluppo locale: in primo luogo i rapporti con la Regione Valle d'Aosta e con l'Ente Parco Nazionale Gran Paradiso. Situazioni non solo legate a relazioni fra Enti ma anche e soprattutto a vicende umane. I proponenti, concordi sullo sviluppo che l'attività di Rifugio avrebbe potuto avere in un'area scoperta dal punto di vista della ricettività turistica, affidano ai Geometri Therisod e Benzo la predisposizione di un progetto di fattibilità da presentare alla Regione Valle d' Aosta ed agli altri organi preposti alla concessione delle diverse autorizzazioni.
Nell' autunno 1967 il progetto viene presentato al Parco del Gran Paradiso. Le autorizzazioni da parte del Comune e della Sovrintendenza arrivano in breve tempo, quella del Parco si attende fino al 1976.Vi è stato,infatti, il cambio della guardia ai vertici dell' Ente Parco Nazionale del Gran Paradiso, che ora ha finalmente espresso parere positivo.
Nell' autunno 1977 è pronta la prima costruzione provvisoria, la "Baracca" e nel 1978 vengono avviati i lavori dall'impresa di Marcello Blanc per la costruzione del Rifugio attuale che alla quota di 2750 metri, si possono eseguire soltanto durante il periodo estivo. Si tratta di un fabbricato che cresce un po' alla volta, anche in base al supporto finanziario della Regione Autonoma Valle d' Aosta.
Nel frattempo e già prima che i lavori di costruzione partissero, la defaticante attesa per le questioni burocratiche si accompagna al passare degli anni ed all'affievolirsi delle motivazioni, alcune delle Guide che avevano concepito il sogno del Rifugio Chabod, di fronte alla necessità di intervenire con risorse finanziarie proprie decidono di abbandonare l'impresa. Rimane un nucleo forte che decide di dar vita ad una Società, la Piccolo Paradiso snc. L'inaugurazione avviene così il 28 Luglio del 1985. Il Rifugio Federico Chabod subisce miglioramenti successivi. La "baracca" viene completamente demolita e trasformata in uno chalet accogliente nel 2007 dotato di gas e stufa a legna nei periodi in cui il rifugio rimane chiuso (fine settembre. marzo)